OKB&B
IO VIAGGIO COSÌ
Scegli il tuo OKB&B fra gli oltre 15326 proposti sul nostro portale Bed and Breakfast
HOME / News / Tra 3d e realtà aumentata, il genio di Dalì rivive a Bologna

Tra 3d e realtà aumentata, il genio di Dalì rivive a Bologna

Fino al 7 maggio Palazzo Belloni ospita un percorso multimediale dedicato al grande artista. Quasi 200 opere affiancate da esperienze interattive  

Tra 3d e realtà aumentata, il multiforme genio di Dalì rivive a Bologna

Non una semplice mostra, ma un’esperienza sensoriale e multimediale a 360 gradi. E’ quello che promette “Dalì Experience”, l’evento museale dedicato al visionario artista catalano, di scena fino al 7 maggio 2017 nella cornice di Palazzo Belloni, a Bologna.  

Quasi 200 opere, provenienti dalla collezione “The Dalì Universe” documentano l’intera parabola artistica del genio catalano. Ad esse si affiancano esperienze interattive, proiezioni immersive, innesti di realtà aumentata, animazioni in 3d e tanto altro.

Le opere comprendono 22 sculture museali, 10 opere in vetro realizzate in collaborazione con la cristalleria Daum di Nancy, 139 opere grafiche e 4 sculture monumentali.

La scoperta del visionario percorso artistico del genio catalano viene condotta attraverso un percorso multidimensionale, che comprende la bidimensionalità delle grafiche, la tridimensionalità delle sculture e la quarta dimensione, quella virtuale.

L’innesto di elementi e tecnologie diverse si propone come chiave di lettura aumentata e alternativa dell’opera dell’artista catalano, di cui il percorso documenta con puntualità e completezza tutte le anime: non solo quella surrealista dello stile pittorico prediletto, ma anche quelle che lo hanno portato ad interagire con tutte le manifestazioni artistiche del suo tempo, come la moda, il design, la pubblicità e la letteratura.

Il principio della mostra non è la tradizionale fruizione frontale di opere compiute nella loro assoluta alterità; l’intento è quello di suscitare il coinvolgimento totale dei visitatori, stimolandone l’interazione con le opere. Il risultato è un percorso sensoriale ed emozionale, che rifugge da ogni intento didattico e si propone, piuttosto, di instillare un’idea di creatività che non conosce confini.

Organizzata da con-fine Art, con il patrocinio del Comune di Bologna e il sostegno di QN Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno, Dalì Experience è anche il primo evento ospitato all’interno di Palazzo Belloni; suggestiva location settecentesca che si prepara ad ospitare altri eventi di questo tipo, per cementare una nuova modalità di fruizione museale, basata sulla multimedialità e l’interdisciplinarietà.

Vuoi vivere un’esperienza sensoriale completa sulle tracce di Salvador Dalì? Scegli un Bed and Breakfast a Bologna!

8 Marzo 2017