OKB&B
IO VIAGGIO COSÌ
Scegli il tuo OKB&B fra gli oltre 15325 proposti sul nostro portale Bed and Breakfast
HOME / News / Tra film d'epoca e capolavori indimenticati, 9 giorni di storia del cinema a Bologna

Tra film d'epoca e capolavori indimenticati, 9 giorni di storia del cinema a Bologna

500 proiezioni distribuite tra 5 sale e una piazza. Torna dal 24 giugno al 2 luglio 2017 Il cinema ritrovato.

Tra film d'epoca e capolavori indimenticati, 9 giorni di storia del cinema a Bologna

Dal 24 giugno al 2 luglio Bologna tornerà ad essere capitale italiana del cinema in occasione della 31esima edizione de Il cinema ritrovato, il festival, promosso dalla Cineteca di Bologna, che celebra la storia della settima arte con centinaia di proiezioni sparse lungo 5 sale e nella cornice suggestiva della centralissima Piazza Maggiore.

Il festival, che l’anno scorso ha raccolto 100 mila spettatori, celebra l’immersione totale nella magia del cinema, nella sua storia intatta di arte ancora capace di coinvolgere ed emozionare un vasto pubblico di esperti, critici, appassionati e addetti ai lavori.

L’edizione di quest’anno, che si svolgerà lungo 9 giorni, con 500 proiezioni in programma dalla mattina alla sera, sarà attraversata da numerosi fili conduttori. Tra questi, l’omaggio ad una serie di figure femminili che, da sceneggiatrici, interpreti e registe, hanno segnato pagine importanti di storia del cinema.

Come Colette, scrittrice tra le più influenti della letteratura francese, che si cimentò anche come attrice e sceneggiatrice. La retrospettiva a lei dedicata comprenderà sia film come Divine e Gigi, in cui fu coinvolta direttamente come autrice della sceneggiatura, sia varie pellicole da lei apprezzate nell’ambito della sua intensa attività di critica cinematografica, come Mater Dolorosa e Itto. E per celebrarla degnamente in tutta la sua complessità di talento poliedrico e anticonformista, sarà proiettato anche Colette, il documentario di Bellon a lei dedicato, cui prestò la sua ultima apparizione nel 1951.

Ad essere omaggiate saranno anche Marylin Monroe, di cui sarà proiettato, in versione restaurata, Giungla d’asfalto, il film che la vide protagonista nel primo ruolo importante della carriera; Joan Crawford con la proiezione di Johnny Guitar, Catherine Deneuve con Bella di giorno e Diane Keaton con Io e Annie.

Il cinema ritrovato, articolato in numerose sezioni, dedicherà un ciclo di proiezioni anche al cinema messicano dell’epoca postrivoluzionaria, ai thriller noir di Samuel Khachikian, uno dei maestri della cinematografia iraniana, ai cineasti giapponesi del dramma storico degli anni ‘30 e ai capolavori della cinematografia di 100 anni fa.

Tra gli appuntamenti da non perdere, le serate di cinema riservate alla splendida cornice di piazza Maggiore. Tra i film in programma sotto le stelle, spiccano pellicole celebri: L’Atalante, La febbre del sabato sera, alla presenza del regista John Badham, e Il laureato.

Vuoi immergerti nell’atmosfera di uno del Cinema ritrovato? Scegli un Bed and Breakfast a Bologna

6 Giugno 2017