OKB&B
IO VIAGGIO COSÌ
Scegli il tuo OKB&B fra gli oltre 15320 proposti sul nostro portale Bed and Breakfast
HOME / News / Chitarre ruvide e inni indimenticabili, tornano i Guns 'N Roses a Imola

Chitarre ruvide e inni indimenticabili, tornano i Guns 'N Roses a Imola

I Guns 'N Roses in formazione originale saranno protagonisti di un grande evento musicale nell’unica data italiana, a Imola il 10 giugno 2017.  

Chitarre ruvide e inni indimenticabili, tornano i Guns 'N Roses a Imola

Eccessivi, ruvidi, eversivi ed originali, i Guns 'N Roses hanno fatto sospirare per anni una reunion ai propri fan, orfani di una band che, tra la fine degli anni’ 80 e l’inizio degli anni ‘90, aveva dominato la scena musicale hard rock, arrivando a vendere 100 milioni di dischi in tutto il mondo.

Dopo anni di annunci e smentite, la tanto attesa reunion con la formazione originale si sta concretizzando con un tour mondiale, il Not in this lifetime tour, che il 10 giugno 2017 farà tappa anche a Imola, per l’unica data italiana.

La sezione americana del tour, che in Italia sarà ospitato dall’Autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari, ha già totalizzato la vendita di oltre due milioni di biglietti. E ha portato i Guns 'N Roses ad esibirsi in 21 città in meno di due mesi. Con 15 date sold-out, di cui 13 concerti ambientati negli stadi.

Numeri che danno la misura di quanto la band sia tuttora amata e seguita tanto dai nostalgici della vecchia guardia, tanto dai fan più giovani che, per questioni anagrafiche, non hanno potuto vivere la prima stagione della band, quella dell’affermazione e del successo planetario.

Per lo show di Imola, i Guns 'N Roses saranno supportati dalla presenza di due band ospiti, che si esibiranno in apertura: The Darkness e Phil Campbell and the bastard sons, il gruppo guidato dall’ex chitarrista dei Motörhead.

La tranche europea del tour partirà il 27 maggio 2017 da Dublino e vedrà il gruppo esibirsi nella sua formazione originaria, con Axl Rose, carismatico frontman che ha sempre continuato a portare avanti il progetto della band, anche dopo la fuoriuscita dei membri originari, Slash, alla chitarra solista, e Duff McKagan al basso.

I tre, coadiuvati anche da DizzyReed, Richard Fortus, Frank Ferrer e Melissa Reese, porteranno sul palco di Imola i classici del loro repertorio, tra cui gli intramontabili Novembrer rain, Don’t cry e Sweet child o’ mine. Un concerto che promette di emozionare e di trasformarsi, per molti appassionati, nell’apertura di una vecchia scatola dei ricordi.

Vuoi partecipare all’evento musicale dell’anno? Scegli un Bed and Breakfast a Imola!

16 Maggio 2017