OKB&B
IO VIAGGIO COSÌ
Scegli il tuo OKB&B fra gli oltre 15324 proposti sul nostro portale Bed and Breakfast
HOME / News / Le bellezze della capitale della cultura, dormire a Palermo

Le bellezze della capitale della cultura, dormire a Palermo

In attesa del calendario di eventi dedicati, i nostri consigli per dormire a Palermo e per scoprire le bellezze della capitale italiana della cultura 2018

Le bellezze della capitale della cultura, dormire a Palermo

La perla del Mediterraneo dischiude ai suoi visitatori un mix irresistibile di mare, bellezze artistiche e architettoniche, prelibatezze e intrattenimento notturno. Continua a leggere l'articolo per scoprire come raggiungere il capoluogo siciliano e dove conviene dormire a Palermo. 

Nominato capitale della cultura italiana 2018, il capoluogo siciliano si appresta ad ospitare un ricco calendario di eventi e manifestazioni dedicate. Ma la capitale del Mediterraneo merita di essere vissuta anche per la sua incredibile collezione di bellezze. Oltretutto, è possibile dormire a Palermo spendendo poco grazie alla ricca offerta di bed and breakfast presente in città.

Il centro siciliano è facilmente raggiungibile in diversi modi. Si può arrivare in aereo e atterrare all'aeroporto di Punta Raisi, ben collegato con tutti i principali scali aeroportuali italiani e distante soli 35 km dal centro città. Oppure si può viaggiare in treno o in autobus.

La bellezza di Palermo è un mosaico di influenze ed espressioni artistiche diverse, retaggio delle numerose dominazioni storiche che ne hanno accompagnato la storia.

Tra i luoghi simbolo da visitare, spicca l'antica chiesa di Santa Maria dell'Ammiraglio, dove, secondo la leggenda, è stata inventata la frutta di Martorana, una delle prelibatezze dolciarie che hanno reso i dolci siciliani famosi nel mondo. Si tratta di una gustosa miscela di pasta di mandorle e zucchero, perfettamente modellata per ricreare delle repliche esatte di frutti, verdure e altro.

La chiesa, fondata nel 1100, è uno dei più importanti resti della cultura bizantina presenti nel nostro paese e le sue mura, passate attraverso numerosi interventi, testimoniano la girandola di culture che ha attraversato la città nei secoli. 

Tra le mete da non perdere c'è anche il Palazzo dei Normanni, oggi sede dell'Assemblea regionale siciliana, e la Cappella Palatina annessa, che promette di colpire con lo splendore dei suoi mosaici.

Il centro storico di Palermo si fa ammirare anche per la maestosità del suo Teatro Massimo, il più grande teatro lirico d'Italia, costruito in stile neoclassico e con sale dall'acustica perfetta.

In concomitanza con gli eventi della capitale della cultura, il capoluogo siciliano ospiterà anche Manifesta12, una delle più importanti biennali di arte contemporanea a livello mondiale.

Al di là delle manifestazioni artistiche ed architettoniche, Palermo è soprattutto vita e fermento, colori e vitalità che si esprimono alla perfezione nei celebri mercati della città: Ballarò, Il Capo, la Vucciria, Borgo Vecchio. Per acquistare qualcosa o semplicemente per curiosare, i mercati palermitani meritano una visita. E non solo di giorno. La notte, infatti, diventano teatro della movida notturna e sono affollati di giovani in cerca di divertimento.

Vuoi partire alla scoperta della Sicilia e di uno dei suoi più centri urbani più ricchi di storia e cultura? Scegli un bed and breakfast Palermo

15 Gennaio 2018