OKB&B
IO VIAGGIO COSÌ
Scegli il tuo OKB&B fra gli oltre 15319 proposti sul nostro portale Bed and Breakfast
HOME / News / Tra paesaggi incantevoli e tesori d’arte, Portoferraio svela i suoi luoghi simbolo

Tra paesaggi incantevoli e tesori d’arte, Portoferraio svela i suoi luoghi simbolo

Tra fine maggio e inizio giugno Portoferraio spalancherà gratis le porte di musei e siti storici per far scoprire le sue bellezze culturali

Tra paesaggi incantevoli e tesori dell’arte, Portoferraio svela i suoi luoghi simbolo

Paesaggi mozzafiato dove la natura scorre rigogliosa. Mare, terra e vegetazione lussureggiante: l’Isola d’Elba è soprattutto questo, ma anche arte, storia e cultura. In questo periodo il turismo nella più grande delle isole dell’Arcipelago toscano si arricchisce di un’iniziativa culturale che apre le porte di musei e siti di interesse archeologico con accesso gratuito. E’ l’iniziativa “Amico museo”, promossa dalla regione Toscana che, nel comune di Portoferraio, il più popoloso dell’isola, si concretizzerà con la possibilità di visite gratuite con l’accompagnamento di guide al Museo archeologico, alla Pinacoteca, al Forte Falcone e a vari siti culturali, tra cui l’Area Archeologica della Linguella e le Fortezze.

La Pinacoteca comunale Foresiana, aperta con ingresso gratuito fino al 4 giugno 2017, ospita una ricca collezione di oggetti d’arte, stampe e quadri di grandi artisti, tra cui Signorini, Morandini, Nomellini, Ciseri e Lloyd.

La collezione, suddivisa in 12 aree tematiche, comprende anche una serie di opere che ritraggono la bellezza dei paesaggi elbani e i personaggi che hanno fatto la storia dell’Isola.

Tra i luoghi da scoprire, anche Forte Falcone, che sarà aperto alle visite guidate con ingresso gratuito il 27 maggio e il 3 giugno 2017.

Eretto nel 1548, il Forte faceva parte del sistema difensivo dell’antica Cosmopoli. Posto sulla collina più alta di Portoferraio, la fortezza, anticamente protetta da un ponte levatoio, regala scorci unici incorniciati nel sasso vivo a chi si affaccia dalle numerose finestre, feritoie e garitte che ne popolano l’imponente struttura estesa 2360 mq.

Un altro luogo aperto alle visite gratuite in occasione del 26 e 27 maggio e del 2 e 3 giugno 2017 sarà il Museo Archeologico, ospitato negli antichi magazzini del sale della Fortezza Medicea della Linguella.

Il museo ospita una ricca collezione di reperti etruschi e romani, provenienti da tutto l’Arcipelago toscano. Anfore, vasi, armi e strumenti che sono stati rinvenuti all’interno di relitti marini, fortezze d’altura, necropoli e ville d’ozio, e che testimoniano la centralità dell’Elba nelle antiche rotte dei traffici commerciali mediterranei.

Vuoi visitare le bellezze paesaggistiche ed artistiche del più importante comune elbano? Scegli un Bed and Breakfast a Portoferraio!   

25 Maggio 2017