OKB&B
IO VIAGGIO COSÌ
Scegli il tuo OKB&B fra gli oltre 15326 proposti sul nostro portale Bed and Breakfast
Filtra

Camere

Servizi

Ospiti

Struttura

Luoghi

Prezzo per notte: tutti





HOME / VALLE D AOSTA

Regione VALLE D AOSTA

Piccola regione incastonata tra le Alpi, vi si trovano alcune delle vette più alte come il Monte Bianco, da scoprire le meraviglie naturali e l’ottima cucina

VALLE D AOSTA

Incastonata tra le Alpi, la più piccola regione d’Italia, vanta un territorio completamente montano, all’interno del quale spiccano i monti più alti della penisola: il Monte Bianco, il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso. Lo spettacolo della natura trova nella piccola regione dell’Italia nord-occidentale un palcoscenico di primo piano con scenari di assoluta e incontaminata bellezza.

Uno degli itinerari più interessanti conduce nella città di Aosta, il capoluogo regionale. La città offre ai suoi visitatori un territorio ricco di vestigia storiche. Forte è l’impronta lasciata da secoli di dominazione romana, testimoniati dal maestoso Arco d’Augusto, monumento simbolo della città, dal Teatro romano, e dal Criptoportico, una galleria sotterranea sostenuta da arcate poderose.

A poca distanza da Aosta, merita una visita il Castello reale di Sarre, imponente costruzione settecentesca usata dai Savoia come residenza di caccia e di villeggiatura. Tra gli altri castelli disseminati sul territorio valdostano, il più conosciuto e scenografico è sicuramente il Castello di Fénis, tipico esempio di costruzione medievale, caratterizzata da mura merlate e torri di avvistamento.

Tra i borghi medievali, promette un’esperienza degna di nota quello di Etroubles, trasformato in una galleria d’arte permanente, con installazioni ed opere d’arte di artisti di fama mondiale disseminati all’interno della cittadina.

Irrinunciabile, per chi decide di visitare la Valle d’Aosta, è l’immersione nella bellezza incontaminata dei suoi paesaggi naturali. Boschi, villaggi, laghi e percorsi alpini in cui perdersi nell’esplorazione di spazi delimitati solo dall’ampiezza dello sguardo. Tra i percorsi per vivere appieno il contatto con la natura e la bellezza dei paesaggi alpini, spiccano le riserve naturali e il Parco nazionale del Gran Paradiso, 70 mila ettari di territorio a stretto contatto con stambecchi, animale simbolo del territorio, camosci, marmotte e uccelli rapaci. Il Parco permette anche di ammirare affreschi rupestri, ponti di derivazione romana, sentieri e mulattiere. 

Gli amanti dei paesaggi alpini non possono esimersi dal visitare Courmayeur. Nonostante sia una località turistica affollata di turisti, la cittadina ha mantenuto intatta la sua autenticità e spicca ancora oggi per il suo attaccamento alla tradizione, per il rispetto dell'architettura locale e per l'accoglienza.

Un altro incantevole borgo alpino è Chamois. Situato nella Valle del Cervino a più di 1800 metri di altezza, può essere raggiunto solo tramite funivia, ma promette di ammantare della sua atmosfera incantata e di regalare quiete e relax.

Nei pressi di Courmayer, merita una visita il Santuario di Notre Dame de Guérison. Il suo fascino risiede tanto nella posizione, sulla strada per la Val Veny, ai piedi del Ghiacciaio della Brenva, tanto nella storia che l'accompagna. Già nel '600 la località era luogo di culto della Madonna, cui era dedicata una statua posta all'interno di una nicchia. In seguito fu innalzata una cappella dedicata alla Vergine., che però, ad inizio '800, fu distrutta dall'avanzare del ghiacciaio. In quell'occasione, solo la statua all'interno rimase intatta. Per questo si decise di innalzare l'attuale santuario come rinnovato luogo di culto.  

Chi è alla ricerca di relax e non vuole rinunciare alla bellezza della natura, può puntare sulle Terme di Pré-Saint-Didier. Note fin dai tempi dei romani, sono alimentate da sorgenti termali che sgorgano in una grotta ai piedi della Cascata dell'Orrido, a poca distanza dallo stabilimento. Per il relax degli ospiti, il giardino delle terme mette a disposizione tre piscine termali esterne e saune all'interno di baite di legno, dotate di ampie vetrate che consentono di ammirare il panorama. 

La cucina valdostana predilige piatti a base di verdure, carni e formaggi, come la soupe à la valpelleneintse, a base di patate, cavoli lessati, fontina e brodo di carne, e la carbonade, preparata con carne bovina.

VALLE D AOSTAhttps://www.okbedandbreakfast.it/sites/default/files/aosta.jpg
OKB&B in VALLE D AOSTA